torna alla destinazione Costa Rica

Costa Rica natura

Scopri questo fantastico itinerario

Costa Rica natura

San Josè – Valle di Orosì - Arenal – Riserva Monteverde


Al nostro arrivo a San José respiriamo un’atmosfera vagamente Nordamericana. Gallerie di negozi, grandi magazzini, catene di fast food. Al momento non abbiamo tempo per scoprire le vere bellezze di questa città. Le vedremo più avanti.

La nostra prima escursione prevede una salita alla “vetta del tuono e del terremoto”, il Vulcano Irazù. Dai suoi 3.432 m in una giornata limpida è possibile vedere i due Oceani, oltre ad ammirare il suo cratere, ora trasformato in un lago verde smeraldo. Passiamo per Cartago, città dal fascino coloniale perfettamente conservato, ricca di storia e dal clima mite e asciutto. Compiamo un pellegrinaggio alla Basílica de Nuestra Señora de los Ángeles con le sue meravigliose vetrate dipinte. Ai Giardini Lankester rimaniamo ammaliati dalle 1400 varietà di Orchidee, oltre che dalle bromeliacee e dalle innumerevoli altre piante. Attraversiamo poi la Valle di Orosì e le sue colline ricoperte da una vegetazione esuberante.

Altra escursione. Questa volta ci rechiamo nella zona del Vulcano Arenal. Il maestoso vulcano domina un’ampia area ricchissima di attrazioni naturali. Ci concediamo un pomeriggio di relax alle Terme di Baldi. Nelle 25 piscine immerse nella natura troviamo un grande sollievo nel farci cullare dall’acqua calda per un riequilibrio fisico e mentale decisamente efficace.

Giornata da sogno, circondati dalla foresta a Caño Negro “Refugio de Vida Silvestre”, un microcosmo di biodiversità, un ecosistema entusiasmante.

Nella Riserva di Monteverde (Reserva Biologica Bosque Nuboso Monteverde) le fitte nebbie che dominano tutta la riserva creano un ambiente suggestivo e davvero unico. Facciamo l’escursione dei Ponti Sospesi (Puentes Colgantes), 8 ponti di diversa lunghezza e altezze, per un totale di circa 3 km. Un modo sicuro e spettacolare per vivere il bosco da una prospettiva molto interessante.

Altra giornata alla Riserva di Monteverde. Oggi però la viviamo dal didentro. Visitiamo la Galleria dei Colibrì, il Giardino delle Farfalle, la “Finca” degli Uccelli, oltre ad altre aree della riserva.

Torniamo alla capitale. A San José o Chepe, come la chiamano affettuosamente i costaricensi. Facciamo una passeggiata nel Boulevard, la strada centrale pedonale che brulica di vita, gente che cammina, artisti di strada, musicisti e venditori. Pranziamo al Mercado Central, dove decine di ristoranti offrono ottimi piatti tipici a prezzi economici. Poi una tranquilla passeggiata al Parco Metropolitano La Sabana, luogo dove si coniuga relax e attività sportive.

Il Costa Rica è decisamente un luogo emozionante. Per la sua natura, gli animali, le piante, i vulcani, le terme, il buon cibo e molto altro.

I luoghi

del viaggio

Il vulcano Arenal è uno stratovulcano andesitico nel nord-ovest della Costa Rica, a circa 90 km nord-est di San José, nella provincia di Alajuela. È il più attivo vulcano della Costa Rica.

San Josè – capitale della Costa Rica, è situata nella regione della Valle Centrale, con la Cordigliera di Talamanca a sud e i vulcani a nord. La città si contraddistingue per gli edifici in stile coloniale spagnolo, come il neoclassico Teatro Nacional de Costa Rica, affacciato sulla centrale Plaza de la Cultura, popolare luogo di ritrovo. Sotto alla piazza, il Museo dell'Oro pre-colombiano espone centinaia di manufatti dorati di quell'epoca.

La famosa Riserva biologica di Monteverde dà rifugio a innumerevoli specie di animali selvatici tra cui giaguari, ocelotti e i quetzal dal piumaggio variopinto. I sentieri segnalati attraversano felci e orchidee, mentre ponti sospesi sopraelevati rendono possibile passeggiare al di sopra delle chiome degli alberi; questa magnifica riserva naturale che si trova all’interno delle provincie di Puntarenas e Alajuela e si estende per 10.500 ettari con dislivelli che vanno dai 600 ai 1800 metri sul livello del mare.

Valle di Orosì- è il luogo ove si stabilirono i primi coloni spagnoli e nel suo centro storico è possibile ammirare la più antica chiesa del Paese ancora perfettamente conservata. E’ famosa per i suoi meravigliosi panorami di montagna, le chiese coloniali, le sorgenti termali, un giardino di orchidee, un lago formato da una diga, un parco nazionale ed il caffè.

Vuoi scoprire di più?

Contattaci

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto le condizioni sul trattamento dei dati personali -  Informativa trattamento*

 P.IVA 04767700281

|

C.F. BRTSNT72C62D325S

|

N°REA: PD 417371

|

P. A. Europ Assistance 8606487

|

C.I.V. 1234567890

copy 2019

 - 

Privacy Policy

 - 

Cookie Policy